SEO per siti di giochi, come farla

I portali di giochi sono molto interessati ad attività SEO, e in diversi casi mi è capitato di farci consulenza in ambito di ottimizzazione sui motori: le cose da fare sono apparentemente sempre le solite, ma ad un lato prettamente tecnico (ottimizzazione insite e offsite) se ne affianca uno legato necessariamente alla produzione di contenuti. Ci si aspetta infatti che un sito di giochi da ottimizzare lato SEO venga periodicamente aggiornato, se non a livello di nuovi prodotti quantomeno sul blog, e che ci sia un flusso costante di informazioni che possano attrarre l’attenzione delle ricerche da parte degli utenti. I siti poco aggiornati, in effetti, sono mediamente più difficili da ottimizzare di quelli che invece sono aggiornati spesso.

La principale difficoltà sembra legata, in effetti, al farsi linkare da siti pertinenti: target difficile, perchè la maggioranza dei link finiscono per essere frutto di compra-vendite mirate e, di per sè, non forniscono un sostanziale valore aggiunto troppo distante dalla solita anchor text mirata (giochi, giochi free, giochi gratis e chi più ne ha, ne metta). Il panorama è in parte decisamente scoraggiante visti i tanti non meritevoli che finiscono in prima pagina, per cui credo che la prima azione debba essere incentrata sulla definizione, o ridefinizione, di un piano editoriale idoneo. Questo non significa per forza pubblicare continuamente qualcosa, bensì sapersi rivolgere al pubblico giusto dopo aver analizzato le query più promettenti del settore. Questo significa anche chiarire il modello di business ed integrarlo nelle attività SEO, perchè arrivare in prima pagina senza avere un obiettivo troppo vago può davvero servire a poco o, ancora peggio, non essere sfruttato per via di un CTR basso o perchè il nostro sito è davvero poco appetibile e poco adatto al pubblico di riferimento. La maggioranza dei siti di giochi sono pressochè identici tra loro, per cui fare la differenza può essere un fatto davvero importante e non dovrebbe essere sottovalutato. Proviamo quindi a chiederci cosa sappiamo o possiamo offrire solo noi al nostro pubblico di riferimento, e le ottimizzazioni verranno da sè, un po’ alla volta.

Rapportarsi con l’utenza che cerca giochi online, e questo credo valga anche per i vari siti di scommesse e giochi d’azzardo, è un passo fondamentale che richiede molta costanza, saper filtrare bene i link buoni o ottimi da tutti gli altri (i link mediocri qui, nella mia esperienza, servono a poco o nulla) e spesso non sarà facile neanche riuscire a focalizzare le prestazioni ottenute mediante la campagna, se non mediante la solita tiritera basata su CTR, clic, numero di visitatori e parole chiave ben posizionate su Bing o Google.

...non andare via!

In questo sito trovi tutorial, articoli sulla SEO e suggerimenti per la tua attività online: scoprili adesso!

Leggi anche

25 trucchi SEO per migliorare il posizionamento de... Le tecniche che vengono usualmente utilizzate in ambito SEO al fine di migliorare uno o più posizionamenti possono variare a seconda dei casi: si va d...
10 strategie SEO per portare traffico fresco al tu... Gli articoli che trattano l'argomento "aumentare le visite" sul proprio sito, di norma, di solito si concentrano sull'aspetto "contenutistico" puro: s...
I blogger possono aiutare il tuo brand In un articolo pubblicato su white.net, Farah Ali indica brevemente 7 motivi per cui è opportuno che un brand venga citato all'interno di un blog. Ho ...
Come fare link building senza fare stupidate La link building è forse una delle principali attività per condurre campagne SEO efficaci, e consiste nel generare con varie tecniche dei link in ingr...
SEO e WordPress: la guida che pensa fuori dal greg... Iniziamo in questi termini: non esiste una SEO specifica per WordPress, e chi sostiene il contrario è mal informato o in malafede del tutto. Molte sce...
Come rimuovere una pagina da Google La rimozione di contenuti come pagine web, foto o altri materiali è una pratica molto più comune di quanto si possa pensare anche in ambito SEO: togli...